Da oltre 50 anni
         distributore di emozioni
Accedi
Ricerca Avanzata
Novità
LA STAUROTECA DI BESSARIONE FRA CONSTANT

Ean13: 9788895996745
Autore: HOLGER A. KLEIN, POLETTO VALERIA, SCHREINER PETER
Editore: ISTITUTO VENETO
Prezzo: € 47,00

Nel 1472 giunse alla Scuola Grande di Santa Maria della Carità, donata dal cardinale Bessarione, una stauroteca che conteneva, oltre a frammenti del santo legno e della tunica di Cristo, una croce dorata e scene dipinte su tavola. In seguito alla soppressione della Scuola in epoca napoleonica, l’oggetto finì sul mercato antiquario e giunse nel 1820 a Vienna trovando posto nelle collezioni imperiali. Dopo la fine dell’impero austro ungarico e la restituzione all’Italia, la stauroteca ritornò nella sua vecchia ubica-zione: la sala dell’Albergo della Scuola della Carità, divenuta nel frattempo sede delle Gallerie dell’Accademia. Il prezioso reliquiario fu aperto, per la prima volta dopo il 1765, a dicembre del 2010 dai restauratori della Soprintendenza speciale per il Polo museale della città di Venezia e dell’Opificio delle Pietre Dure e restaurato a Firenze nei laboratori dell’Opificio stesso. Gli interventi eseguiti, accompagnati da una sofisticata campagna diagnostica sull’oggetto, ha reso doveroso valorizzare i dati acquisiti e un confronto a largo raggio con studiosi di diverse discipline che hanno analizzato il contesto di produzione, la storia della stauroteca, il ruolo a Venezia del suo celeberrimo possessore Bessarione e il rapporto con la Scuola della Carità a cui fu donata.
1
A.L.I. Agenzia libraria international - P.IVA: 09416080159 - Tutti i diritti sono riservati | Privacy Policy